Dogana e trasporti internazionali

"ARTICOLO 39 DEL CDU - ADM VAGLIERA' IL PARERE DEGLI ESPERTI NEL PROCESSO DECISIONALE"

23 Maggio 2024

Con la circolare n.14/2024, l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli ha ritenuto opportuno dare attuazione a quanto disposto dal art. 29 Reg. (UE) 2447/2015, nell’ottica della semplificazione amministrativa, dell’interesse a ridurre i tempi di audit e di velocizzazione del processo decisionale di rilascio e/o mantenimento delle autorizzazioni doganali.

Fiscalità internazionale

"CASO PRATICO: OPERAZIONE TRIANGOLARE INTRACOMUNITARIA"

21 Maggio 2024

La triangolazione o operazione triangolare costituisce una particolare tipologia di cessione a catena, così denominata in quanto coinvolge tre soggetti distinti, in cui i beni sono oggetto di contratto di cessione distinti e in cui si realizza un unico trasferimento di merce, dal primo fornitore al destinatario finale.

Restrizioni e sanzioni internazionali

"LA FEDERAZIONE RUSSA IMPONE NUOVE RESTRIZIONI ALL'IMPORTAZIONE"

16 Maggio 2024

Nell’ottica di fornire supporto in materia di restrizioni internazionali ed a seguito di comunicazione specifica ricevuta da parte dell’ICE di Mosca, lo Studio comunica la presenza di modifiche normative che interessano l’importazione di prodotti verso la Federazione Russa.

 

Origine della merce

"ORIGINE NON PREFERENZIALE DELLA MERCE: LA LAVORAZIONE SOSTANZIALE E OPERAZIONI INSUFFICIENTI"

13 Maggio 2024

L'origine non preferenziale della merce (Made in) costituisce un tema cruciale nell’ambito del commercio estero, poiché comporta potenziali implicazioni in numerosi aspetti relativi alla materia doganale (ad esempio contingenti, divieti, dazi antidumping) ma anche in altri associati all’ambito comunitario (ad esempio la compilazione dei modelli Intrastat).

Tra i numerosi criteri che costituiscono la base normativa dell’origine non preferenziale, un ruolo centrale è assunto dalla cosiddetta “lavorazione sostanziale”.

Speciali

"TUTELA DEI DIRITTI DI PROPRIETA’ INDUSTRIALE: LA SITUAZIONE ATTUALE NELLA FEDERAZIONE RUSSA"

10 Maggio 2024

Nonostante gli allarmismi, nella Federazione Russa la tutela dei diritti di Proprietà Industriale di individui o entità giuridiche riconducibili ai cosiddetti “Paesi ostili” risulta ancora garantita, sebbene con alcune restrizioni. 

Fiscalità internazionale

"IL RAPPRESENTANTE FISCALE: FATTURAZIONE DELLE OPERAZIONI"

06 Maggio 2024

Con il presente contributo lo Studio fornisce una panoramica sull’utilizzo del rappresentante fiscale nell’ambito delle operazioni con il commercio estero.

Un’impresa estera che si trova a compiere operazioni imponibili IVA in Italia potrebbe trovarsi davanti ad una doppia scelta per adempiere agli obblighi fiscali:

  • Registrarsi direttamente come contribuente IVA.
  • Aprire una posizione tramite un rappresentante fiscale.

In questo articolo, esamineremo la seconda opzione, cioè l'apertura di una partita IVA tramite rappresentanza fiscale.

Restrizioni e sanzioni internazionali

"SANZIONI UNIONALI: RILASCIATA LA NUOVA DIRETTIVA 2024/1226"

02 Maggio 2024

A seguito dell’approvazione in sede di Consiglio dell’Unione Europea avvenuta il 12 Aprile 2024, è stata ufficialmente pubblicata in Gazzetta Ufficiale UE, in data 24 Aprile, la Direttiva 2024/1226 relativa alla definizione dei reati e delle sanzioni per la violazione delle misure restrittive dell’Unione.

Classificazione doganale - Casi pratici

"CLASSIFICAZIONE DOGANALE – GIACCA SPALMATA IN PVC"

29 Aprile 2024

L’inquadramento dei prodotti di abbigliamento oggetto di analisi è riconducibile ai Capitoli 61 e 62 della Tariffa doganale comunitaria (Regolamento n. 2658/87, aggiornata al 1° gennaio 2024 dal Regolamento (UE) 2023/2364). 

Fiscalità internazionale

"CASO PRATICO: OPERAZIONE TRIANGOLARE CON OPERATORE EXTRA UE"

24 Aprile 2024

La triangolazione o operazione triangolare costituisce una particolare tipologia di cessione a catena, così denominata in quanto coinvolge tre soggetti distinti, in cui i beni sono oggetto di contratto di cessione distinti e in cui si realizza un unico trasferimento di merce, dal primo fornitore al destinatario finale.

Classificazione doganale - Casi pratici

"CLASSIFICAZIONE DOGANALE – PASSATA DI POMODORO"

15 Aprile 2024

L’inquadramento del prodotto oggetto di analisi è riconducibile a differenti Capitoli della Tariffa doganale comunitaria (Regolamento n. 2658/87, aggiornata al 1° gennaio 2024 dal Regolamento (UE) 2023/2364), ed è quindi necessario analizzarli uno ad uno per poter assegnare il corretto codice doganale.

Dogana e trasporti internazionali

"AEO: NUOVA CIRCOLARE 9/2024"

10 Aprile 2024

In data venerdì 5 aprile 2024 l’Agenzia delle Dogane ha rilasciato la nuova circolare n.9/2024 che abroga e sostituisce la precedente 33/D del 28 dicembre 2007. Il nuovo documento viene emesso con l’obiettivo di fornire una descrizione più organica e strutturata sulle procedure e le modalità di applicazione necessarie ad accedere all’autorizzazione AEO.

Contrattualistica Internazionale

"IL RECESSO DA UN CONTRATTO INTERNAZIONALE: REQUISITI DI FORMA E ORIENTAMENTO DELLA GIURISPRUDENZA DANESE"

08 Aprile 2024

Capita spesso di trovare, all’interno dei contratti internazionali, clausole che richiedano una determinata forma per la comunicazione del recesso da una parte all’altra. In particolare, tale forma corrisponde solitamente ad una comunicazione scritta da inviare a mezzo raccomandata internazionale con ricevuta di ritorno.

Per nostra prassi solitamente, invece, suggeriamo di evitare di definire contrattualmente dei rigidi requisiti di forma, così che la parte sia libera, nel momento in cui il recesso deve essere esercitato, di utilizzare la modalità che meglio assicura la necessaria tutela.

Restrizioni e sanzioni internazionali

"L'UNIONE EUROPEA PUBBLICA NUOVE REGOLE PER LE SOSTANZE CHE RIDUCONO LO STRATO DI OZONO"

04 Aprile 2024

Il 20 febbraio 2024 è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea il Regolamento (UE) 2024/590 sulle sostanze che riducono lo strato di ozono, che abroga il precedente Regolamento (UE) 1005/2009.

Il nuovo Regolamento è entrato in vigore l’11 marzo 2024 e introduce importanti cambiamenti in materia.

Speciali

"CBAM: AL VIA LA PRESENTAZIONE DELLA SECONDA RELAZIONE"

02 Aprile 2024

Il Meccanismo di Adeguamento del Carbonio alle Frontiere (CBAM), la misura europea di carattere fiscale, che mira a ridurre, entro il 2030, le emissioni di gas a effetto serra e di raggiungere la neutralità climatica entro il 2050, entra nel suo secondo periodo dichiarativo: a partire dal 1° aprile è infatti possibile procedere alla presentazione della Relazione CBAM per il primo trimestre dell’anno 2024.

 

Origine della merce

"NUOVO ACCORDO UE – NUOVA ZELANDA A PARTIRE DAL 1° MAGGIO 2024"

29 Marzo 2024

In data 25 marzo 2024, tramite la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale (Serie L 2024/866), è stato pubblicato il testo del nuovo accordo di libero scambio sottoscritto fra Unione Europea e Nuova Zelanda.

Classificazione doganale - Casi pratici

"CLASSIFICAZIONE DOGANALE - MOTORIDUTTORE"

27 Marzo 2024

L’inquadramento del prodotto oggetto di analisi è da ricercare all’interno dei Capitoli 84 e 85 della Tariffa doganale comunitaria (Regolamento n. 2658/87, aggiornata al 1° gennaio 2024 dal Regolamento (UE) 2023/2364), all’interno dei quali sono collocati i prodotti riconducibili alle seguenti descrizioni: Capitolo 84 “Apparecchi e congegni meccanici” e Capitolo 85 “Macchine, Apparecchi e Materiale elettrico e loro parti”.

Restrizioni e sanzioni internazionali

"REGOLAMENTO (UE) N. 2024/573 SUI GAS FLUORURATI AD EFFETTO SERRA"

25 Marzo 2024

In data 11 Marzo 2024 è entrato in vigore il nuovo Regolamento (UE) 2024/573 sui gas fluorurati ad effetto serra (F-gas). Il Regolamento di interesse ha abrogato il Regolamento (UE) 2014/517, implementando importanti aggiornamenti per gli operatori economici che sono coinvolti in operazioni comprendenti tale tipologia di prodotto.

Restrizioni e sanzioni internazionali

"DA OGGI IN VIGORE L’OBBLIGO PER LA CLAUSOLA “NO RUSSIA”"

20 Marzo 2024

Come approfondito nell’articolo del 26 febbraio, lo Studio coglie l’occasione per ricordare l’entrata in vigore di un adempimento che viene citato all’interno dell’articolo 12 octies del Regolamento (UE) 2023/2878, che modifica il Regolamento (UE) n. 833/2014 concernente misure restrittive in considerazione delle azioni della Russia.

Speciali

"BOOM KAZAKHSTAN: OPPORTUNITA' PER AZIENDE E TEMPORARY MANAGER ITALIANI"

18 Marzo 2024

Nell’attuale contesto economico, il Kazakhstan è uno dei fortunati paesi in fase di sviluppo sostenuto. Il comparto guida è ovviamente quello dell’oil & gas: oltre l’80% del petrolio kazako viene esportato in Europa, per cui rappresenta circa il 10% del fabbisogno. Il paese offre grandi opportunità per le attività di esplorazione per le quali è molto richiesto il supporto delle compagnie europee.

Classificazione doganale - Casi pratici

"CLASSIFICAZIONE DOGANALE - FORNO A MICROONDE"

15 Marzo 2024

L’inquadramento del prodotto oggetto di analisi è riconducibile al Capitolo 85 della Tariffa doganale comunitaria (Regolamento n. 2658/87, aggiornata al 1° gennaio 2024 dal Regolamento (UE) 2023/2364), all’interno del quale sono collocati i prodotti riconducibili alla seguente descrizione “Macchine, Apparecchi e Materiale elettrico e loro parti; Apparecchi per la registrazione o la riproduzione del suono, Apparecchi per la registrazione o la riproduzione delle immagini e del suono per la televisione, e parti ed accessori di questi Apparecchi”.

Dogana e trasporti internazionali

"NUOVI MODELLI T2L E T2LF ELETTRONICI A PARTIRE DAL 1°MARZO 2024"

13 Marzo 2024

Lo Studio notifica che tramite avviso del 6 Marzo l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli ha segnalato l’entrata in vigore di due Regolamenti UE, contenuti all’interno della Gazzetta Ufficiale serie L del 20 febbraio 2024.

Speciali

"CBAM: RICHIESTA DI PRESENTAZIONE TARDIVA"

11 Marzo 2024

Come noto, in base a quanto riportato nel Regolamento (UE) 2023/956 la scadenza per l’invio della relazione CBAM, relativa al quarto trimestre 2023, è stata fissata alla data del 31 gennaio 2024; tuttavia, a causa di problematiche di natura tecnica del portale telematico (Registro transitorio CBAM), tale scadenza è stata prorogata di ulteriori trenta giorni (1° Marzo 2024).

Speciali

"MARCHI IN CINA: NOVITA' LEGISLATIVE"

01 Marzo 2024

Il 13 gennaio 2023 il CNIPA (China National Intellectual Property Administration) ha pubblicato sul proprio sito una bozza di emendamenti alla Legge Marchi, insieme ad un invito al pubblico commento.
Il progetto, che include esplicitamente la malafede come motivo autonomo di rifiuto di una domanda di marchio, prevede come indicatori della stessa il deposito di un gran numero di marchi senza intenzione di utilizzarli, il deposito di un marchio che arrechi pregiudizio all’interesse nazionale, sociale e/o pubblico, il violare intenzionalmente, con il deposito, i diritti o gli interessi legittimi di terzi o il cercare indebiti vantaggi.

Contrattualistica Internazionale

"NO-RUSSIA CLAUSE: ENTRO QUANDO OCCORRE IMPLEMENTARE LA NOVITÀ DEL DODICESIMO PACCHETTO SANZIONATORIO?"

26 Febbraio 2024

Tra le misure antielusive introdotte dal “dodicesimo pacchetto” allo scopo di rendere effettivo l’apparato sanzionatorio emanato dall’UE nei confronti della Russia, rientra l’obbligo – a carico degli esportatori di determinati prodotti – di inserire all’interno dei propri contratti la cd. “No-Russia clause”.

Restrizioni e sanzioni internazionali

"RUSSIA: IN VIGORE IL TREDICESIMO PACCHETTO DI SANZIONI"

23 Febbraio 2024

La Commissione Europea ha stabilito che nella giornata di domani, 24 febbraio 2024, entrerà in vigore il tredicesimo pacchetto sanzionatorio nei confronti della Russia.

Dogana e trasporti internazionali

"INTRASTAT: DISPONIBILE LA NUOVA VERSIONE DEL SOFTWARE INTRAWEB"

19 Febbraio 2024

Nella giornata di oggi, 19 febbraio 2024, l'Agenzia delle dogane ha rilasciato sul proprio sito l'aggiornamento Intraweb 25.0.0, da utilizzare per la compilazione ed inoltro dei modelli Intrastat.

Speciali

"FORMAZIONE – SICUREZZA DEL TRASPORTO: FISSAGGIO DEL CARICO"

19 Febbraio 2024

Lo Studio è lieto di presentare un corso di formazione mirato al fissaggio del carico, con l’obiettivo di fornire una panoramica sulle normative comunitarie e nazionali, nonché sui concetti fondamentali di fisica applicati al carico.

Dogana e trasporti internazionali

"MAROCCO: OBBLIGATORIA LA REGISTRAZIONE DEGLI STABILIMENTI ESPORTATORI DI PRODOTTI ALIMENTARI"

13 Febbraio 2024

In applicazione delle disposizioni dell'ordinanza del Ministro dell'Agricoltura, della Pesca marittima, Sviluppo rurale, Acqua e Foreste N. 466-23 del 20 febbraio 2023, dal 1° gennaio 2024 il Marocco ha introdotto l’obbligo di registrazione degli stabilimenti produttivi stranieri che spediscono prodotti alimentari nel Paese.

Contrattualistica Internazionale

"I RISCHI DI UN CONTRATTO DI DISTRIBUZIONE REGOLATO DALLA LEGGE SPAGNOLA"

08 Febbraio 2024

Anche in Spagna, analogamente a quanto accade in Italia, il rapporto tra fornitore e distributore non è regolato da una normativa specifica (contrariamente a quanto accade, invece, per il contratto di agenzia). Ciò significa che le singole disposizioni del contratto di distribuzione sono rimesse alla libertà delle parti.

Dogana e trasporti internazionali

"SISTEMA RO E-TRANSPORT: MONITORAGGIO DEL TRASPORTO DI MERCI SU STRADA"

07 Febbraio 2024

Nell’anno 2023 la Romania al fine di contrastare l’evasione fiscale, il divario dell’IVA ed il commercio illegale ha introdotto un sistema elettronico (RO E-Transport) con l’obiettivo di monitorare alcune tipologie di operazioni; queste si sostanziano nel trasporto di merci movimentate in ambito comunitario, il trasporto di merci soggette ad operazioni doganali, il trasporto interno ed il transito all’interno del territorio rumeno.

Speciali

"PAGAMENTO A MEZZO CAD"

05 Febbraio 2024

Il Cad, Cash against documents consiste in una forma di pagamento in base alla quale il venditore conferisce alla propria banca mandato di incassare l’importo della fornitura dal compratore contro consegna di documenti commerciali quali, ad esempio, le fatture, i documenti di trasporto, i documenti rappresentativi della merce, le liste di imballo, i certificati e quant’altro.

Restrizioni e sanzioni internazionali

"MISURE ANTIDUMPING: APERTO UN RIESAME IN PREVISIONE DELLA SCADENZA SULLE IMPORTAZIONI DI BICICLETTE ELETTRICHE ORIGINARIE DELLA CINA"

02 Febbraio 2024

In seguito alla pubblicazione di un avviso di imminente scadenza del dazio antidumping definitivo in vigore sulle importazioni di biciclette elettriche originarie della Repubblica popolare cinese, istituito dal Regolamento di esecuzione (UE) 2019/73, la Commissione europea ha ricevuto una domanda di riesame ad opera dell’Associazione europea dei produttori di biciclette (EBMA).

Speciali

"TEMPORARY MANAGEMENT: PER INTERNAZIONALIZZARE LE PMI SERVONO COMPETENZE MANAGERIALI"

01 Febbraio 2024

Per internazionalizzare le PMI servono competenze manageriali e professionali.

Nell’ultimo periodo si è discusso di come ottimizzare l’approccio delle PMI ai processi di internazionalizzazione sull’asse Milano-Bari.

A Milano si è tenuto l’evento di presentazione dell’indagine 2023 sull’internazionalizzazione delle aziende manifatturiere lombarde, mentre a Bari si è tenuto il secondo congresso nazionale di WILL Italia (Worldwide Indipendent Lawyers League), focalizzato sugli aspetti operativi dei processi di attività all’estero.

Speciali

"SOLUZIONI DELLA COMMISSIONE EUROPEA PER GLI OSTACOLI TECNICI ALLA PRESENTAZIONE DELLA RELAZIONE CBAM: ESTENSIONE DEI TERMINI E RETTIFICA SENZA SANZIONI "

30 Gennaio 2024

L’Unione Europea ha preso atto delle difficoltà tecniche che alcune imprese stanno riscontrando nella presentazione dei dati relativi al meccanismo di adeguamento del carbonio alle frontiere (CBAM) tramite l’apposito registro.

Per supportare le imprese coinvolte e agevolare la segnalazione da parte dei dichiaranti, la Commissione Europea ha sviluppato una nuova funzionalità tramite cui, a partire dal 1° febbraio, sarà possibile richiedere una "Presentazione tardiva" della relazione CBAM, offrendo un'estensione di 30 giorni oltre la scadenza originale prevista per il 31 gennaio.

 

 

Dogana e trasporti internazionali

"REGNO UNITO: NUOVI CONTROLLI FRONTALIERI A PARTIRE DAL 31 GENNAIO"

23 Gennaio 2024

Il Regno Unito, a partire dal 31 gennaio 2024, implementerà nuovi controlli in importazione per prodotti di origine animale e vegetale in arrivo dall’Unione Europea, in particolare volti a garantire la conformità alle normative ed a scongiurare eventuali rischi sanitari.

Restrizioni e sanzioni internazionali

"NORMATIVA DUAL USE: PUBBLICATE LE TAVOLE DI CORRELAZIONE"

19 Gennaio 2024

In materia di normativa a duplice uso (Dual Use), a seguito dell’aggiornamento dell’Allegato I del Regolamento UE 821/2021, si segnala l’avviso dell’Agenzia delle Dogane dell’11 gennaio 2024, tramite il quale viene comunicato il rilascio le nuove “tavole di correlazione”, in vigore a partire dal 1° gennaio 2024.

Fiscalità internazionale

"DICHIARAZIONE DI ALTO MARE: DAL 10 GENNAIO 2024 SOLO IN MODALITA’ TELEMATICA"

18 Gennaio 2024

Tramite la Risoluzione 2/E del 9 gennaio 2024 l’Agenzia delle Entrate interviene in materia di non imponibilità IVA ai sensi dell’articolo 8 bis DPR 633/72, comunicando come anche i soggetti non residenti privi di rappresentante fiscale o identificazione diretta, non stabiliti e non identificati in Italia, dovranno utilizzare la procedura per la trasmissione telematica della dichiarazione di alto mare.

Contrattualistica Internazionale

"LA RILEVANZA DEGLI INCOTERMS® NELLA DETERMINAZIONE DELLA COMPETENZA GIURISDIZIONALE SU CONTROVERSIE RELATIVE A CONTRATTI DI COMPRAVENDITA INTERNAZIONALE DI MERCI"

15 Gennaio 2024

Con una importante pronuncia – l'ordinanza n. 11346 del 2023 – le Sezioni Unite della Corte di Cassazione italiana hanno aderito ad un principio già espresso da tempo dalla Corte di Giustizia dell’Unione Europea secondo il quale l’Incoterms utilizzato per la resa della merce avrebbe rilievo anche per l’individuazione del giudice competente a risolvere eventuali controversie, nascenti tra le parti in relazione al singolo rapporto.

 

 

Speciali

"CBAM: NUOVE LINEE GUIDA SUI VALORI PREDEFINITI"

22 Dicembre 2023

In data 22 Dicembre 2023 la Commissione Europea ha rilasciato le linee guida sui valori predefiniti che possono essere utilizzati per determinare le emissioni incorporate nei beni importati relativi alla normativa CBAM.

 

Restrizioni e sanzioni internazionali

"IN VIGORE IL DODICESIMO PACCHETTO DI SANZIONI VERSO LA RUSSIA"

21 Dicembre 2023

In data 19 dicembre 2023 è entrato in vigore il dodicesimo pacchetto sanzionatorio nei confronti della Russia

Speciali

"CBAM PACKAGE"

13 Dicembre 2023

Lo Studio è lieto di annunciare l’avvio di “CBAM PACKAGE”, il servizio di consulenza dedicato che affiancherà le aziende durante tutta la fase transitoria della normativa CBAM.

Origine della merce

"PAESI SPG: PROROGATA L’APPLICAZIONE DELL’ACCORDO DI LIBERO SCAMBIO"

30 Novembre 2023

Con la pubblicazione della Gazzetta Ufficiale Serie L del 27 novembre 2023, la Commissione Europea ha introdotto il Regolamento (UE) 2023/2663, tramite il quale è stato modificato il Regolamento (UE) 978/2012 relativo all'applicazione di un sistema di preferenze tariffarie generalizzate.

Origine della merce

"SEMPRE PIU’ VICINO L’ACCORDO DI LIBERO SCAMBIO UE-NUOVA ZELANDA"

24 Novembre 2023

Il Parlamento europeo ha approvato, in data 22 novembre 2023, l’Accordo di libero scambio fra Unione Europea e Nuova Zelanda che era stato concluso lo scorso luglio dopo anni di trattative.

Dogana e trasporti internazionali

"PUBBLICATE LE NUOVE TAVOLE DI CORRELAZIONE DELLA TARIFFA DOGANALE 2023-2024"

09 Novembre 2023

Si segnala la pubblicazione sul sito di ADM delle Tavole di correlazione fra i codici doganali della Tariffa doganale comunitaria 2023 e le codifiche introdotte dalla modifica della Nomenclatura tariffaria (Allegato I del Regolamento CEE n.2658/87) avvenuta ad opera del Regolamento di esecuzione UE n. 2364/2023.

Restrizioni e sanzioni internazionali

"DIVIETO DI IMPORT DEI PRODOTTI SIDERURGICI CHE INCORPORANO COMPONENTI DI ORIGINE RUSSA: NUOVI CHIARIMENTI DA PARTE DI ADM"

03 Novembre 2023

In data 31 ottobre 2023 l’Agenzia delle Dogane ha condiviso una nota in cui sottolinea che il divieto di importazione di prodotti siderurgici che incorporano materiali o componenti di origine Russa (Reg. UE 833/2014, art. 3 octies, allegato XVII) si applica anche agli articoli fabbricati prima del 23 giugno 2023.

 

Dogana e trasporti internazionali

"NUOVA TARIFFA DOGANALE COMUNITARIA"

31 Ottobre 2023

In data 31/10/2023, la Commissione Europea ha pubblicato il Regolamento di Esecuzione (UE) 2023/2364. Il nuovo Regolamento comporta l’aggiornamento dell’Allegato I del Regolamento (CEE) n. 2658/87 del Consiglio relativo alla nomenclatura tariffaria e statistica ed alla tariffa doganale comune.

 

Restrizioni e sanzioni internazionali

"L’UE SI PREPARA AL DODICESIMO PACCHETTO DI SANZIONI CONTRO LA RUSSIA"

30 Ottobre 2023

L'Unione Europea si sta preparando all’emissione del suo 12° pacchetto di sanzioni in risposta all’aggressione russa dell’Ucraina, mentre il G7 va avanti con un piano per vietare gli acquisti di diamanti provenienti da Mosca.

 

Speciali

"CBAM: AL VIA IL PERIODO TRANSITORIO DEL NUOVO “DAZIO AMBIENTALE”"

12 Ottobre 2023

Come già precedentemente comunicato, negli ultimi mesi la Commissione Europea ha predisposto l’introduzione del cd. “CBAM” (Carbon Border Adjustment Mechanism), con l’obiettivo di ridurre le emissioni di gas serra, almeno del 55%, entro il 2030. Tramite tale meccanismo l’Unione Europea mira a disciplinare le importazioni in territorio unionale in riferimento ai Paesi terzi che, in materia di emissioni di gas serra, applicano una normativa più permissiva rispetto a quella in vigore in ambito comunitario.

Restrizioni e sanzioni internazionali

"RUSSIA: A PARTIRE DAL 30 SETTEMBRE DIVIETO DI IMPORTAZIONE DI PRODOTTI SIDERURGICI"

25 Settembre 2023

Nell’ambito delle restrizioni in vigore nei confronti della Russia, in relazione al conflitto bellico in essere con l’Ucraina, è opportuno ricordare come, dal 30 settembre 2023, troverà applicazione la lettera d) dell’articolo 3 octies, paragrafo 1, Regolamento (UE) 833/2014, relativo alle restrizioni all’importazione di prodotti che provengono dalla Russia.

 

Restrizioni e sanzioni internazionali

"NORMATIVA DUAL USE: PREVISTO UN NUOVO AGGIORNAMENTO"

19 Settembre 2023

Un nuovo aggiornamento dell’Allegato I della normativa Dual Use (Regolamento UE 2021/821), il quale elenca i prodotti a duplice uso che richiedono un’autorizzazione all’esportazione, è sul punto di essere approvato da parte dell’Unione Europea.

 

Dogana e trasporti internazionali

"CORTE DI CASSAZIONE: LA CORRETTA CLASSIFICAZIONE DOGANALE DEVE RISPETTARE IL LEGITTIMO CAMPO IVA"

25 Agosto 2023

La Corte di Cassazione, con l’ordinanza 24441 del 10/08/2023, ha fornito un importante principio di diritto in materia di classificazione doganale: ai fini dell’individuazione del corretto codice doganale da assegnare ai prodotti, è necessario non solo interpretare le caratteristiche e le proprietà oggettive delle merci, date dalla loro destinazione funzionale, ma bisogna anche porre attenzione alla coerenza dell’assoggettamento dei beni alla disciplina IVA.

Dogana e trasporti internazionali

"SVIZZERA: IMPORTANTI NOVITA’ IN MATERIA DOGANALE A PARTIRE DAL 2024"

24 Agosto 2023

Durante l’apposito incontro informativo organizzato in agosto dalla Segreteria di Stato per l'Economia (SECO) e dall'Ufficio federale delle dogane e della sicurezza delle frontiere (UDSC), è stata confermata l’entrata in vigore, dal 1^ gennaio 2024, di importanti novità relative alla dogana Svizzera.

Speciali

"CBAM: NUOVO REGOLAMENTO DI ESECUZIONE ED ISTRUZIONI OPERATIVE SUL NUOVO PERIODO TRANSITORIO"

22 Agosto 2023

In data 17 agosto 2023 la Commissione Europea ha pubblicato il testo del Regolamento di esecuzione per l’attuazione del Meccanismo di adeguamento del carbonio alle frontiere (CBAM). Il Regolamento, che sarà pubblicato nei prossimi giorni sulla Gazzetta Ufficiale, approfondisce dal punto di vista operativo i contenuti già enunciati all’interno del Regolamento (UE) 2023/956 del 10 maggio 2023, fornendo importanti delucidazioni di natura tecnica sul periodo transitorio di prossima attuazione.

Restrizioni e sanzioni internazionali

"BIELORUSSIA: L’UE ADOTTA NUOVE SANZIONI SOGGETTIVE E OGGETTIVE"

04 Agosto 2023

In data 3 agosto 2023, tramite la pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale numeri L195I e L196, il Consiglio dell’Unione Europea ha adottato i Regolamenti (UE) 2023/1591 e 2023/1594, che modificano e implementano il Regolamento (CE) 765/2006 concernente misure restrittive in considerazione della situazione in Bielorussia e del coinvolgimento della Bielorussia nell’aggressione Russa contro l’Ucraina.

 

Restrizioni e sanzioni internazionali

"NUOVE MISURE RESTRITTIVE VERSO L’IRAN"

26 Luglio 2023

In data 20 luglio 2023, tramite la pubblicazione della Gazzetta Ufficiale L 186 I, Il Consiglio dell’Unione Europea ha adottato il Regolamento (UE) 2023/1529, concernente misure restrittive in considerazione del sostegno militare dell'Iran alla guerra di aggressione della Russia contro l'Ucraina.

Restrizioni e sanzioni internazionali

"MISURE RESTRITTIVE: AGGIORNAMENTO DELLE LISTE SANZIONATORIE"

21 Luglio 2023

In data 20 luglio 2023, tramite la pubblicazione della Gazzetta Ufficiale L 183 I, il Consiglio dell’Unione Europea ha introdotto importanti novità in materia di restrizioni soggettive, ampliando nello specifico le liste sanzionatorie in vigore in ambito comunitario.

Dogana e trasporti internazionali

"TERMINI DI RESA INCOTERMS ®: NUOVA PRONUNCIA DELLA CORTE DI CASSAZIONE"

13 Luglio 2023

Tramite l’ordinanza 11346/2023 depositata il 2 Maggio 2023, la Corte di Cassazione si è espressa sul tema della rilevanza delle clausole Incoterms® ai fini della determinazione del luogo di consegna della merce. Nello specifico, focalizzandosi sul termine di resa Ex-Works (EXW), i giudici hanno stabilito che tale clausola, inserita all’interno di un contratto di compravendita di beni con movimentazione di merce fra due Paesi comunitari, è utilizzabile per individuare la giurisdizione in caso di controversie fra i soggetti coinvolti.

Origine della merce

"SOTTOSCRITTO L’ACCORDO DI LIBERO SCAMBIO UE – NUOVA ZELANDA"

11 Luglio 2023

In data 09 luglio 2023, dopo 5 anni di trattative, l’Unione Europea e la Nuova Zelanda hanno sottoscritto l’accordo definitivo di libero scambio tra i due Paesi.

Tramite tale accordo l’Unione Europea mira, in particolare, alla crescita dei rapporti economici, allo sviluppo sostenibile e all’instaurazione di un saldo legame con un partner nella zona Indo-Pacifico.

 

Origine della merce

"ORIGINE PREFERENZIALE: AGGIORNAMENTO DELL’ACCORDO AMERICA CENTRALE – UE"

10 Luglio 2023

Con la decisione 1/2023, datata 29 giugno 2023, il competente Consiglio di Associazione ha modificato gli elenchi delle lavorazioni e trasformazioni necessarie per assegnare il carattere di prodotto originario preferenziale a merci ottenute a partire da materiali non originari, nell’ambito dell’Accordo di libero scambio sottoscritto fra UE e America Centrale (Nicaragua, Honduras, Panama, El Salvador, Costa Rica e Guatemala).

 

Dogana e trasporti internazionali

"NUOVE REGOLE PER L’ESPORTAZIONE DI CALZATURE IN INDIA"

05 Luglio 2023

A partire dal 1^ luglio 2023 le esportazioni di calzature destinate al mercato indiano sono destinate a subire importanti cambiamenti al fine di adattarsi alla specifica normativa rappresentata dalle tre ordinanze Quality Control Orders (QCO), relative alla sicurezza e conformità delle calzature, pubblicate nell’ottobre 2020 dal Ministero del Commercio indiano.

Dogana e trasporti internazionali

"CASSAZIONE: IL RAPPRESENTANTE INDIRETTO NON È RESPONSABILE PER L’ERRATO VERSAMENTO DELL’IVA IN DOGANA"

30 Giugno 2023

La Corte di Cassazione, con ordinanza 18144 depositata in data 26/06/2023, ha sancito che, in caso di errato pagamento dell’IVA nel momento dell’importazione, la responsabilità ricade esclusivamente sull’importatore e non anche sul suo rappresentante indiretto in Dogana.

Si ricorda che, sulla base di quanto previsto dal Codice civile, esistono due tipi di rappresentanza:

  • Diretta, nella quale il rappresentante agisce in nome e per conto terzi;
  • Indiretta, dove il rappresentante agisce in nome proprio e per conto altrui

 

Restrizioni e sanzioni internazionali

"L’UNDICESIMO PACCHETTO DI SANZIONI UNIONALI NEI CONFRONTI DELLA RUSSIA"

28 Giugno 2023

In data 24/06/2023, tramite la pubblicazione in GUUE L159 I del 23/06/2023, sono entrati in vigore i Regolamenti unionali che costituiscono, nel loro insieme, l’undicesimo pacchetto sanzionatorio contro la Russia.  I nuovi Regolamenti, emanati a seguito di un lungo periodo di negoziazione fra gli Stati membri dell’Unione, hanno come obbiettivo principale quello di evitare l'aggiramento delle misure restrittive già in vigore e introdurre strumenti di antielusione per monitorare le azioni di operatori economici comunitari ed extracomunitari.  

 

Origine della merce

"ACCORDO UE- KENYA: SOTTOSCRIZIONE DELL'ACCORDO DI PARTENARIATO"

20 Giugno 2023

In data 19 giugno 2023 si sono conclusi i negoziati tra Kenya ed Unione Europea, con il raggiungimento di un’intesa a procedere per entrambe le parti e la sottoscrizione di un accordo di partenariato economico.

La conclusione dell’accordo comporta un rafforzamento dei già forti legami tra Kenya e UE e favorisce la possibilità di investimenti e di scambi fra i due Paesi; l’obiettivo finale è quello di rafforzare lo sviluppo economico del Kenya e ampliare il volume d’affari del panorama comunitario. Si specifica come l’accordo preveda, al suo interno, una clausola finalizzata al mantenimento di un alto target di sostenibilità, passando dalla protezione del clima e dell’ambiente alla questione dei diritti dei lavoratori.

 

Fiscalità internazionale

"PRONUNCIA DELLA CORTE DI CASSAZIONE SULLA TRIANGOLARE INTRAUE: SE C’E’ VINCOLO DI CONSEGNA, LA PRIMA CESSIONE E’ NON IMPONIBILE"

13 Giugno 2023

Con l’ordinanza n. 14853 del 26/05/2023 la Corte di Cassazione si è espressa in merito al regime IVA utilizzabile nelle cessioni Triangolari Intracomunitarie, laddove la prima cessione avviene in territorio nazionale e la seconda verso uno stato UE, con entrambe le cessioni che condividono uno stesso trasporto effettuato dal secondo cessionario verso l’acquirente finale.

Restrizioni e sanzioni internazionali

"IN VIGORE IL NUOVO AGGIORNAMENTO DELLA LISTA DEI BENI DUAL USE"

25 Maggio 2023

Il 26 maggio 2023 è entrato in vigore il Regolamento delegato (UE) 2023/996 della Commissione Europea, che ha aggiornato l’Allegato I della normativa Dual Use (Reg. UE 2021/821). L’Allegato I in parola contiene la lista dei beni considerabili a duplice uso, in riferimento ai quali è necessario richiedere una specifica autorizzazione ai fini della loro esportazione verso qualsiasi Paese extracomunitario.

 

Dogana e trasporti internazionali

"CORTE DI CASSAZIONE: NEGATA L’ESENZIONE DAI DAZI ANTIDUMPING IN ASSENZA DI PREVENTIVA AUTORIZZAZIONE"

19 Maggio 2023

La Cassazione civile si è pronunciata, tramite sentenza numero 4888 del 16 febbraio 2023, in tema di esenzione dai dazi antidumping.

La fattispecie esaminata dalla Corte aveva ad oggetto l’impugnazione dell'avviso di accertamento e rettifica doganale con il quale l’Agenzia delle Dogane (ADM) recuperava, sia nei confronti di un’azienda importatrice italiana, che nei confronti del dichiarante doganale (rappresentanza indiretta), il dazio antidumping non corrisposto al momento dell'importazione di merce di origine cinese.

 

Speciali

"CBAM: QUALI CAMBIAMENTI PER LE IMPRESE COMUNITARIE"

18 Maggio 2023

In data 10 maggio 2023, il Consiglio Europeo ha approvato il Regolamento (UE) 2023/956 inerente al CBAM (Carbon Border Adjustment Mechanism), facendo così un passo ulteriore in ottemperanza al pacchetto normativo "Fit for 55%" ("Pronti per il 55%").

Il pacchetto "Pronti per il 55%" è un insieme di proposte normative con lo scopo di garantire che le politiche dell'UE siano in linea con gli obiettivi climatici concordati dal Consiglio e dal Parlamento europeo, con particolare riferimento all’obiettivo di ridurre le emissioni di gas serra, almeno del 55%, entro il 2030.

Il Regolamento mira a disciplinare le importazioni di carbonio nell’Unione Europea e trova applicazione in riferimento ai Paesi terzi che, in materia di emissioni di gas serra, applicano una normativa più permissiva rispetto a quella in vigore in ambito comunitario.

Origine della merce

"BANCA DATI TARIC: INTEGRATE LE ESCLUSIONI DI PREFERENZIALITA' DELLA MERCE ORIGINARIA DI ALCUNI TERRITORI DI ISRAELE"

16 Maggio 2023

Con avviso dell’11 maggio 2023, ADM ha comunicato l’integrazione nella banca dati TARIC delle misure, in tema di origine preferenziale, relative ai prodotti importati da Israele.

Nello specifico, la merce prodotta nei territori sottoposti all’amministrazione israeliana dal giugno 1967 (territori occupati) non può beneficiare del trattamento daziario preferenziale al momento dell’importazione all’interno dell’Unione Europea.

 

Dogana e trasporti internazionali

"CLASSIFICAZIONE DOGANALE: IMPORTAZIONE DI PRODOTTI SMONTATI APPARTENENTI A DUE SOCIETA' INFRAGRUPPO"

14 Maggio 2023

Nella causa C-107/22 la Corte UE si è espressa in merito alla regola generale 2, lettera a), per l’interpretazione della nomenclatura combinata relativa alla classificazione doganale della merce.

Tale regola prevede, da un lato, che “qualsiasi riferimento ad un oggetto nel testo di una determinata voce comprende questo oggetto anche se incompleto o non finito purché presenti, nello stato in cui si trova, le caratteristiche essenziali dell’oggetto completo o finito” e, dall’altro, che tale riferimento “comprende anche l’oggetto completo o finito, o da considerare come tale in forza delle disposizioni precedenti, quando è presentato smontato o non montato”.

Restrizioni e sanzioni internazionali

"SIRIA E IRAN: AMPLIAMENTO LISTE SANZIONATORIE"

25 Aprile 2023

In data 24 aprile 2023, tramite la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale L 109 I, la Commissione Europea ha deciso di imporre nuove misure restrittive nei confronti di altre persone fisiche ed entità, a causa dell'attuale situazione in Siria e in Iran.

 

Dogana e trasporti internazionali

"ESTENSIONE DAZIO ANTIDUMPING PER ALCUNI PRODOTTI DI ACCIAIO INOSSIDABILE"

15 Aprile 2023

La Commissione Europea, in data 13 Aprile, tramite il Regolamento di esecuzione UE 2023/809, ha esteso per 5 anni (15 Aprile 2028) il dazio antidumping definitivo su determinati prodotti di acciaio inossidabile di origine cinese, taiwanese e malese.

 

 

Fiscalità internazionale

"CESSIONI INTRACOMUNITARIE: UTILIZZO DEL SISTEMA EDI QUALE PROVA DI AVVENUTA CONSEGNA"

13 Aprile 2023

Nell’ambito di operazioni di cessione intracomunitaria, tramite risposta all’Interpello n. 272 del 3 Aprile, l’Agenzia delle Entrate ha comunicato che, rispettando determinati criteri, anche dichiarazioni inviate tramite i sistemi elettronici come l’EDI possano essere considerate valide per dare prova di cessione intracomunitaria.

 

Origine della merce

"ACCORDO COMMERCIALE TRA UE – NUOVA ZELANDA: NUOVO PASSO VERSO LA RATIFICA"

11 Aprile 2023

Con la presente comunicazione lo Studio fornisce un aggiornamento relativamente all’accordo di libero scambio “EU-NZ TRADE AGREEMENT” tra l’Unione Europea e la Nuova Zelanda, le cui negoziazioni sono state avviate nel 2018 e firmato il 30 giugno 2022.

Dogana e trasporti internazionali

"SOSPENSIONE DELLE ASSEGNAZIONI E BLOCCO DEI CONTINGENTI"

07 Aprile 2023

In data 05/04/2023, i Servizi della Commissione europea hanno comunicato che, in caso di esaurimento dei contingenti specifici per Paese, verrà introdotto un periodo di blocco applicato ai contingenti residui ed ai sotto-contingenti citati nel regolamento UE 2019/159 sull’importazione di determinati prodotti in acciaio.

 

Dogana e trasporti internazionali

"CARNET A.T.A.: NUOVA PROCEDURA DI RILASCIO TELEMATICA"

06 Aprile 2023

Si segnala come a partire dalla data del 1° Aprile, il rilascio del CARNET A.T.A, operato da parte della Camera di Commercio, avviene esclusivamente in modalità telematica.

Dogana e trasporti internazionali

"INFORMAZIONI TARIFFARIE VINCOLANTI (ITV): LA CIRCOLARE DELL’AGENZIA DELLE DOGANE"

04 Aprile 2023

L’Agenzia delle Dogane, in data 31 marzo 2023, ha pubblicato la circolare n. 11 incentrata sul tema delle Informazioni Tariffarie Vincolanti (ITV), sottolineando quanto recentemente riportato dai Servizi della Commissione Europea.

L’accento viene posto sull’importanza della corretta classificazione doganale della merce, fondamentale per individuare i dazi doganali applicati ai propri prodotti, nonché le altre misure stabilite da disposizioni specifiche dell’Unione nel quadro degli scambi delle merci.

Dogana e trasporti internazionali

"BOLLETTE DOGANALI DI ESPORTAZIONE: POSTICIPATA L’INTRODUZIONE DELLA NUOVA MODALITA’ DIGITALE"

04 Aprile 2023

In data 1° marzo l’Agenzia delle Dogane, tramite il rilascio della nota prot. 117651/RU, fornisce una nuova “road map” relativamente all’introduzione del nuovo formato delle bollette doganali di export. La decisione dell’Agenzia è quella di posticipare l’entrata in vigore della nuova modalità per agevolare gli operatori economici e ai dichiaranti doganali durante il periodo di avvicinamento.

Dogana e trasporti internazionali

"SISTEMA ICS2: NUOVA FASE A PARTIRE DAL 1° MARZO 2023"

04 Aprile 2023

Il sistema ICS2, ponendosi come obiettivo quello di riformare lo sdoganamento delle merci importate all’interno dell’Unione Europea e aumentare il grado di sicurezza circa tali operazioni, prevede la presentazione di una dichiarazione sommaria di entrata completa (ENS), da parte dei dichiaranti doganali, prima che la merce arrivi fisicamente presso l’Ufficio doganale comunitario di riferimento.

 

Origine della merce

"ORIGINE PREFERENZIALE: LE SEYCHELLES ENTRANO A FAR PARTE DEL SISTEMA REX"

04 Aprile 2023

In riferimento alla tematica dell’origine preferenziale, si segnala come a partire dal 1° luglio 2023 le Seychelles aderiranno al sistema REX (Esportatore Registrato) che consente di dichiarare l’origine direttamente in fattura, a prescindere dal valore della merce. 

Fiscalità internazionale

"CESSIONI INTRACOMUNITARIE E IL VIES QUALE ELEMENTO SOSTANZIALE"

04 Aprile 2023

Tramite la risposta n. 230/2023 del 1° marzo 2023, l’Agenzia delle Entrate è intervenuta in materia di operazioni intracomunitarie e, nel dettaglio, in riferimento all’importanza del VIES, la banca dati che include al suo interno le partite IVA considerate come valide a livello unionale.

Fiscalità internazionale

"COVID: ELIMINAZIONE DELL’ESENZIONE IVA E RITORNO AL REGIME ORDINARIO"

04 Aprile 2023

Tramite la Circolare 5/2023, rilasciata in data 14 febbraio 2023 da parte dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, viene confermata la fine del periodo di esenzione di imposta, terminato ufficialmente il 31 dicembre 2022.

Restrizioni e sanzioni internazionali

"STATI UNTI: LE RESTRIZIONI SULLE MERCI DI ORIGINE CINESE IMPONGONO NUOVI ADEMPIMENTI PER LE AZIENDE ITALIANE"

04 Aprile 2023

In data 18 marzo 2023, il CBP (U.S Custom Border Protection) implementerà dei cambiamenti relativamente all’ UFLPA (Uyghur Forced Labour Prevention Act), la normativa statunitense che proibisce l'importazione di beni prodotti con il lavoro forzato.

 

Dogana e trasporti internazionali

"EMIRATI ARABI: NUOVA LEGISLAZIONE PER LE IMPORTAZIONI DI BENI"

04 Aprile 2023

A partire dal 1° febbraio 2023, per le operazioni di importazione negli Emirati Arabi Uniti trova applicazione una nuova normativa fiscale potrebbe comportare nuovi adempimenti a carico degli esportatori nazionali.

 

Origine della merce

"SINGAPORE: MODIFICATE ALCUNE REGOLE DELL’ACCORDO DI LIBERO SCAMBIO PREFERENZIALE"

04 Aprile 2023

Il Comitato doganale dell’Accordo di libero scambio fra l’UE e la Repubblica di Singapore, con la Decisione 1/2022, ha modificato alcune disposizioni in materia di origine preferenziale della merce.

Speciali

"INTRASTAT: RILASCIO DEL NUOVO SOFTWARE INTRAWEB"

04 Aprile 2023

L’Agenzia delle Dogane, in data 15 febbraio, ha rilasciato il nuovo aggiornamento del software Intraweb, utilizzato per la compilazione e la trasmissione dei modelli Intrastat.

 
Contatti
Via Paradigna 38/A
43122 Parma (PR) | Italia

Tel: +39 0521 289546
Fax: +39 0521 386558
Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Compila il form per essere ricontattato
 
© 2022 Studio Carbognani srl | P.Iva 02085250344 | tutti i diritti riservati
© 2022 Studio Carbognani srl | P.Iva 02085250344 | tutti i diritti riservati

Powered by The BB's Way