Fiscalità internazionale

"IL RAPPRESENTANTE FISCALE: FATTURAZIONE DELLE OPERAZIONI"

06 Maggio 2024

Con il presente contributo lo Studio fornisce una panoramica sull’utilizzo del rappresentante fiscale nell’ambito delle operazioni con il commercio estero.

Un’impresa estera che si trova a compiere operazioni imponibili IVA in Italia potrebbe trovarsi davanti ad una doppia scelta per adempiere agli obblighi fiscali:

  • Registrarsi direttamente come contribuente IVA.
  • Aprire una posizione tramite un rappresentante fiscale.

In questo articolo, esamineremo la seconda opzione, cioè l'apertura di una partita IVA tramite rappresentanza fiscale.

Restrizioni e sanzioni internazionali

"SANZIONI UNIONALI: RILASCIATA LA NUOVA DIRETTIVA 2024/1226"

02 Maggio 2024

A seguito dell’approvazione in sede di Consiglio dell’Unione Europea avvenuta il 12 Aprile 2024, è stata ufficialmente pubblicata in Gazzetta Ufficiale UE, in data 24 Aprile, la Direttiva 2024/1226 relativa alla definizione dei reati e delle sanzioni per la violazione delle misure restrittive dell’Unione.

Classificazione doganale - Casi pratici

"CLASSIFICAZIONE DOGANALE – GIACCA SPALMATA IN PVC"

29 Aprile 2024

L’inquadramento dei prodotti di abbigliamento oggetto di analisi è riconducibile ai Capitoli 61 e 62 della Tariffa doganale comunitaria (Regolamento n. 2658/87, aggiornata al 1° gennaio 2024 dal Regolamento (UE) 2023/2364). 

Fiscalità internazionale

"CASO PRATICO: OPERAZIONE TRIANGOLARE CON OPERATORE EXTRA UE"

24 Aprile 2024

La triangolazione o operazione triangolare costituisce una particolare tipologia di cessione a catena, così denominata in quanto coinvolge tre soggetti distinti, in cui i beni sono oggetto di contratto di cessione distinti e in cui si realizza un unico trasferimento di merce, dal primo fornitore al destinatario finale.

Classificazione doganale - Casi pratici

"CLASSIFICAZIONE DOGANALE – PASSATA DI POMODORO"

15 Aprile 2024

L’inquadramento del prodotto oggetto di analisi è riconducibile a differenti Capitoli della Tariffa doganale comunitaria (Regolamento n. 2658/87, aggiornata al 1° gennaio 2024 dal Regolamento (UE) 2023/2364), ed è quindi necessario analizzarli uno ad uno per poter assegnare il corretto codice doganale.

Dogana e trasporti internazionali

"AEO: NUOVA CIRCOLARE 9/2024"

10 Aprile 2024

In data venerdì 5 aprile 2024 l’Agenzia delle Dogane ha rilasciato la nuova circolare n.9/2024 che abroga e sostituisce la precedente 33/D del 28 dicembre 2007. Il nuovo documento viene emesso con l’obiettivo di fornire una descrizione più organica e strutturata sulle procedure e le modalità di applicazione necessarie ad accedere all’autorizzazione AEO.

Contrattualistica Internazionale

"IL RECESSO DA UN CONTRATTO INTERNAZIONALE: REQUISITI DI FORMA E ORIENTAMENTO DELLA GIURISPRUDENZA DANESE"

08 Aprile 2024

Capita spesso di trovare, all’interno dei contratti internazionali, clausole che richiedano una determinata forma per la comunicazione del recesso da una parte all’altra. In particolare, tale forma corrisponde solitamente ad una comunicazione scritta da inviare a mezzo raccomandata internazionale con ricevuta di ritorno.

Per nostra prassi solitamente, invece, suggeriamo di evitare di definire contrattualmente dei rigidi requisiti di forma, così che la parte sia libera, nel momento in cui il recesso deve essere esercitato, di utilizzare la modalità che meglio assicura la necessaria tutela.

 

Restrizioni e sanzioni internazionali

"L'UNIONE EUROPEA PUBBLICA NUOVE REGOLE PER LE SOSTANZE CHE RIDUCONO LO STRATO DI OZONO"

04 Aprile 2024

Il 20 febbraio 2024 è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea il Regolamento (UE) 2024/590 sulle sostanze che riducono lo strato di ozono, che abroga il precedente Regolamento (UE) 1005/2009.

Il nuovo Regolamento è entrato in vigore l’11 marzo 2024 e introduce importanti cambiamenti in materia.

Speciali

"CBAM: AL VIA LA PRESENTAZIONE DELLA SECONDA RELAZIONE"

02 Aprile 2024

Il Meccanismo di Adeguamento del Carbonio alle Frontiere (CBAM), la misura europea di carattere fiscale, che mira a ridurre, entro il 2030, le emissioni di gas a effetto serra e di raggiungere la neutralità climatica entro il 2050, entra nel suo secondo periodo dichiarativo: a partire dal 1° aprile è infatti possibile procedere alla presentazione della Relazione CBAM per il primo trimestre dell’anno 2024.

 

Origine della merce

"NUOVO ACCORDO UE – NUOVA ZELANDA A PARTIRE DAL 1° MAGGIO 2024"

29 Marzo 2024

In data 25 marzo 2024, tramite la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale (Serie L 2024/866), è stato pubblicato il testo del nuovo accordo di libero scambio sottoscritto fra Unione Europea e Nuova Zelanda.

Classificazione doganale - Casi pratici

"CLASSIFICAZIONE DOGANALE - MOTORIDUTTORE"

27 Marzo 2024

L’inquadramento del prodotto oggetto di analisi è da ricercare all’interno dei Capitoli 84 e 85 della Tariffa doganale comunitaria (Regolamento n. 2658/87, aggiornata al 1° gennaio 2024 dal Regolamento (UE) 2023/2364), all’interno dei quali sono collocati i prodotti riconducibili alle seguenti descrizioni: Capitolo 84 “Apparecchi e congegni meccanici” e Capitolo 85 “Macchine, Apparecchi e Materiale elettrico e loro parti”.

Restrizioni e sanzioni internazionali

"REGOLAMENTO (UE) N. 2024/573 SUI GAS FLUORURATI AD EFFETTO SERRA"

25 Marzo 2024

In data 11 Marzo 2024 è entrato in vigore il nuovo Regolamento (UE) 2024/573 sui gas fluorurati ad effetto serra (F-gas). Il Regolamento di interesse ha abrogato il Regolamento (UE) 2014/517, implementando importanti aggiornamenti per gli operatori economici che sono coinvolti in operazioni comprendenti tale tipologia di prodotto.

Restrizioni e sanzioni internazionali

"DA OGGI IN VIGORE L’OBBLIGO PER LA CLAUSOLA “NO RUSSIA”"

20 Marzo 2024

Come approfondito nell’articolo del 26 febbraio, lo Studio coglie l’occasione per ricordare l’entrata in vigore di un adempimento che viene citato all’interno dell’articolo 12 octies del Regolamento (UE) 2023/2878, che modifica il Regolamento (UE) n. 833/2014 concernente misure restrittive in considerazione delle azioni della Russia.

 
Contatti
Via Paradigna 38/A
43122 Parma (PR) | Italia

Tel: +39 0521 289546
Fax: +39 0521 386558
Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Compila il form per essere ricontattato
 
© 2022 Studio Carbognani srl | P.Iva 02085250344 | tutti i diritti riservati
© 2022 Studio Carbognani srl | P.Iva 02085250344 | tutti i diritti riservati

Powered by The BB's Way