LA FEDERAZIONE RUSSA IMPONE NUOVE RESTRIZIONI ALL'IMPORTAZIONE

16 Maggio 2024

Nell’ottica di fornire supporto in materia di restrizioni internazionali ed a seguito di comunicazione specifica ricevuta da parte dell’ICE di Mosca, lo Studio comunica la presenza di modifiche normative che interessano l’importazione di prodotti verso la Federazione Russa.

 

In data 7 dicembre 2022 è stato emanato il Decreto del Governo della Federazione Russa No. 2240 “Sull’approvazione di aliquote dei dazi di importazione nei confronti di taluni prodotti i cui Paesi di origine siano Stati e territori i quali abbiano introdotto misure che ledono gli interessi economici della Federazione Russa”, il quale prevedeva un aumento delle aliquote dei dazi doganali applicabili ai prodotti provenienti da determinati Paesi.

Questo aumento significativo rispetto alle aliquote precedentemente applicate faceva parte di un pacchetto misure adottate dal Governo di Mosca in risposta alle azioni restrittive ritenute lesive degli interessi economici della Federazione Russa.

Successivamente, in data 27 aprile 2024, è entrato in vigore il Decreto del Governo della Federazione Russa No. 500 del 17.04.2024, il quale ha apportato una serie di modifiche al Decreto 2240, ai sensi delle quali:

  • stabilisce le aliquote dei dazi doganali in base all’origine dei prodotti (made in), la quale deve essere attestata da un certificato di origine;
  • integra la lista dei prodotti ai quali si applica il Decreto 2240 con riferimento ai beni di originari della Lettonia, Lituania ed Estonia viene applicato – fino al 31 dicembre 2024 - il dazio doganale pari al 50% del loro valore doganale.  

 

Le disposizioni sopra citate, che possono variare a seconda dell’origine della merce, si applicano a tutti i prodotti identificati dai codici doganali sotto elencati:

 

Consigliamo a tutte le Aziende che hanno all’attivo o in previsione operazioni commerciali con la Federazione Russa di verificare con attenzione l’elenco per assicurarsi che tutte le merci siano conformi alla normativa doganale russa attualmente in vigore al fine di evitare possibili sanzioni.

Accedi per leggere l'articolo completo.
Partner & Senior Advisor
Specializzato in Internazionalizzazione d’impresa, Consulente di associazioni e Unioncamere Lombardia. Relatore in seminari su Classificazione doganale, Tecnica e legislazione doganale, Trasporti, Origine della merce, IVA intracomunitaria ed extracomunitaria.
 
Contatti
Via Paradigna 38/A
43122 Parma (PR) | Italia

Tel: +39 0521 289546
Fax: +39 0521 386558
Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Compila il form per essere ricontattato
 
© 2022 Studio Carbognani srl | P.Iva 02085250344 | tutti i diritti riservati
© 2022 Studio Carbognani srl | P.Iva 02085250344 | tutti i diritti riservati

Powered by The BB's Way