SEMPRE PIU’ VICINO L’ACCORDO DI LIBERO SCAMBIO UE-NUOVA ZELANDA

24 Novembre 2023

Il Parlamento europeo ha approvato, in data 22 novembre 2023, l’Accordo di libero scambio fra Unione Europea e Nuova Zelanda che era stato concluso lo scorso luglio dopo anni di trattative.

Si tratta di un passo fondamentale, in vista dell’entrata in vigore di un’intesa commerciale fortemente auspicata in considerazione del fatto che gli scambi bilaterali di merci tra l'UE e la Nuova Zelanda hanno raggiunto i 9,1 miliardi di euro nel 2022, e l'UE risulta essere il terzo partner commerciale della Nuova Zelanda.

Stando ai dati comunicati dalla Commissione europea, si stima che l’applicazione dell’Accordo porti ad un aumento degli scambi fra i due Paesi del 30% grazie, fra il resto, all’eliminazione del 100% dei dazi neozelandesi sulle esportazioni UE e il 98,5% dei dazi dell'UE sulle importazioni

Ai fini dell’ufficiale entrata in vigore dell'Accordo manca adesso l’ultimo passaggio fondamentale, vale a dire la ratifica dello stesso da parte dell’autorità competente in Nuova Zelanda.

Accedi per leggere l'articolo completo.
CEO
Iscritto all'albo dei Doganalisti. Consulente di Unione Parmense degli Industriali, FIASA, Confindustria Alto Milanese, Confindustria Romagna, NIBI e Unioncamere Lombardia. Consulente anche di numerose Associazioni Confindustriali di Categoria come ANCMA, ACIMAC, UCIMA e AMAPLAST. Siede al tavolo degli esperti di legislazione doganale di Confindustria a Roma.
 
Contatti
Via Paradigna 38/A
43122 Parma (PR) | Italia

Tel: +39 0521 289546
Fax: +39 0521 386558
Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Compila il form per essere ricontattato
 
© 2022 Studio Carbognani srl | P.Iva 02085250344 | tutti i diritti riservati
© 2022 Studio Carbognani srl | P.Iva 02085250344 | tutti i diritti riservati