STATI UNTI: LE RESTRIZIONI SULLE MERCI DI ORIGINE CINESE IMPONGONO NUOVI ADEMPIMENTI PER LE AZIENDE ITALIANE

01 Marzo 2023

In data 18 marzo 2023, il CBP (U.S Custom Border Protection) implementerà dei cambiamenti relativamente all’ UFLPA (Uyghur Forced Labour Prevention Act), la normativa statunitense che proibisce l'importazione di beni prodotti con il lavoro forzato.

 

La novità è inerente ai dati dichiarati all’interno della bolletta doganale di importazione e, nello specifico, le aziende statunitensi avranno la necessità di indicare nella dichiarazione doganale un codice identificativo del produttore (MID Code) per tutti i beni di origine cinese per ogni operazione di importazione.

Lo Studio rimane a disposizione per approfondimenti in materia.

Accedi per leggere l'articolo completo.
CEO
Iscritto all'albo dei Doganalisti. Consulente di Unione Parmense degli Industriali, FIASA, Confindustria Alto Milanese, Confindustria Romagna, NIBI e Unioncamere Lombardia. Consulente anche di numerose Associazioni Confindustriali di Categoria come ANCMA, ACIMAC, UCIMA e AMAPLAST. Siede al tavolo degli esperti di legislazione doganale di Confindustria a Roma.
Prossimo articolo:
 
Contatti
Via Paradigna 38/A
43122 Parma (PR) | Italia

Tel: +39 0521 289546
Fax: +39 0521 386558
Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Compila il form per essere ricontattato
 
© 2022 Studio Carbognani srl | P.Iva 02085250344 | tutti i diritti riservati
© 2022 Studio Carbognani srl | P.Iva 02085250344 | tutti i diritti riservati